Copyright 2019 - Custom text here

Lo sport e lo svago

Le note dell'Aviatore

 
 

«Il Matin segnala la pericolosa attività dei tedeschi, i quali, col pretesto di costruire apparecchi commerciali, stanno ricostruendo la flotta aerea da guerra.
Il giornale è informato della recente costruzione di un nuovo apparecchio Siemens-Schuckert, con sei motori da 300 cavalli ciascuno, di un biplano largo 60 metri munito di una forza motrice di 3000 cavalli, inoltre le officine di Friedrichshaven allestiscono uno Zeppelin con nove motori ed otto eliche, il quale può trasportare 150 passeggeri, ed è destinato alla traversata dell'Atlantico.
— Il Ministero è venuto nelle determinazioni di fissare a Catania il grande porto aereo internazionale pei rapporti commerciali con la Libia, l'Egitto e tutto il Levante […]

— Alcuni ufficiali aviatori si stanno preparando, come già sapete, alla traversata in aeroplano tra la Francia ed il Brasile, ma la traversata dell'Atlantico sembra dover essere effettuata per primo dal capitano svedese Ugo Sundetedt, quello stesso che nel luglio 1914 riuscì a effettuare il volo dall'aerodromo di Buc di Stoccolma, coprendo 1900 chilometri a volo d'uccello […]. L'aviatore conta prendere ii volo da Newyar-Bay nella Nuova Jersey, di dove si recherà a Saint John in Terranova, per dirigersi poi verso la mèta finale. Egli spera di compiere la traversata da Terranova all'Irlanda, cioè 2900 chilometri, in 22 ore […].

— Una spedizione composta di cinque squadriglie, quattordici aeroplani e sei automitragliatrici inviata in esplorazione da Algeri verso il centro del Sahara verso la fine del gennaio 1919, è testé ritornata dopo aver percorso più di tremila chilometri, di cui mille in regioni prive di comunicazioni, visitando tutti i luoghi del Sahara, del Tidikel e delle oasi, effettuando e compiendo così il circuito Algeri-Abbes-Cellembechar-Aulea-Insala-Curgla-Biskra-Algeri. In tale spedizione si raccolsero preziose informazioni».

 

Dal taccuino dell'Aviatore. (Note settimanali). La stampa sportiva e l’illustrazione d’Italia, 18(12), 23 marzo 1919.
http://www.byterfly.eu/islandora/object/libria%3A51753#page/10/mode/2up

 

 

La
Milano-Sanremo

Costante
Girardengo

Girardengo
il fenomeno

Il Giuoco
del calcio

L’educazione
fisica

 

L'uomo
forte

Pugilisti
italiani

L’ora
del pugno

La lotta
e il suo codice

I 100 km
di Donato Pavesi

 

Le corse
ippiche

S. Siro

Le corse
dei cavalli

Il nuoto
è un alfabeto

Sul
trampolino

 

Canottaggio

Le razze
e lo sport

Le Alpi
e lo sci

In 55
al Monviso

Cimenti
invernali

 

Locomozione democratica

Mondo
automobilistico

A 240 Km
all’ora

La guerra
aerea

Le note
dell'Aviatore

 

Ansaldo
conquista i cieli

Ultimo
saluto

Tiro
con l’arco

Si riapre
la caccia

Lancio
della bomba

 

f t g m